|

Grazie a Google Maps è possibile usare il GPS anche senza internet. In questo articolo ti spieghiamo come fare.

Il GPS (Sistema di Posizionamento Globale) ha avuto il grande merito di emanciparci dal TuttoCittà, la Bibbia dell'automobilista. Ma soprattutto ci ha liberato dalle improbabili indicazioni dei passanti, nella ricerca del vicoletto dove vive il nostro amico.

Adesso per trovare un indirizzo dietro l'angolo dipendiamo da satelliti spaziali. Ma se hai un Android senza accesso a Internet subentra il panico, e usare il GPS diventa più difficile: come fare? Grazie a Google Maps è possibile, e noi ti spieghiamo come.

N.B. La procedura potrebbe non funzionare correttamente su alcuni dispositivi Android.

Premessa

Ovviamente, per poter utilizzare il GPS, il sistema deve essere integrato e attivato nel tuo smarphone. Per accenderlo, vai al menu delle impostazioni e controlla che Accesso alla posizione e l'opzione Satelliti GPS siano attivati.

1. Salvataggio automatico delle mappe offline su Google Maps

Recentemente Google Maps ha aggiunto la possibilità di navigare tra le mappe anche offline. Google Maps salva automaticamente nella cache le mappe più usate, per usare l'app offline, in teoria, basta navigare nella zona che vuoi consultare offline mentre sei connesso a Internet. Maps memorizzerà così la cartina, permettendoti di vederla offline.

2. Salvataggio manuale delle mappe offline su Google Maps

Ma come puoi essere sicuro che la mappa si sia memorizzata? Semplicemente, non puoi. Esiste quindi un modo manuale per salvare la mappa, in funzione della versione di Google Maps che hai. Per sapere qual è la versione che hai installata sul tuo Android vai tra le opzioni dell'applicazione.

1. Google Maps 6

Allora, per andare sul sicuro, il miglior metodo è salvare manualmente la mappa. Basta andare sulla zona che vuoi salvare e, tra le opzioni, premere su Rendi disponibile offline.

Per essere sicuro che la mappa si sia scaricata, vai su I miei luoghi e poi scorri verso sinistra per accedere a Offline. Nell'elenco dovresti adesso vedere la tua mappa salvata, come nell'immagine.

2. Google Maps 7

Dalla versione 7.0.1 in poi di Google Maps, il procedimento è cambiato. Adesso per rendere la mappa disponibile offline devi andare sulla zona che vuoi salvare e digitare nella barra di ricerca "ok maps".

In alto vedrai una percentuale salire (rapidamente o meno dipende dalla velociatà della connessione), quando sarà arrivata a 100% la mappa sarà disponibile offline, nella cache.

Naviga su Google Maps offline

Un consiglio: Dio Google non esiste, per cui meglio non provare la tua fede alla divinità di internet partendo direttamente per il Nepal e avventurandoti per i sentieri dell'Himalaya con il tuo smartphone pieno di mappe. Prima di fare affidamento sulle cartine salvate, prova a vedere se funziona nei dintorni di casa tua.

Salva la mappa della tua città, spegni il WiFi e la connessione dati, fai un giro dell'isolato. Funziona? Bene. Non funziona? Allora leggi il prossimo paragrafo.

Installa un navigatore GPS

L'alternativa è installarti un navigatore che funzioni anche offline. Marina ti suggerisce i migliori navigatori GPS per Android: tutti funzionano offline ma occorre comunque salvarsi le mappe sul cellulare.

Commentati

  • AmerigoParaluppi |
    31/03/13
    AmerigoParaluppi

    Non so user il navigatore

  • alberto |
    15/04/13
    alberto

    grazie l'idea è buona ma ad applicarla è molto difficile ti dice ,elaborazione dei dati ma nn succede nulla vuole bsempre la connessione ad internet possiedo un Samsung ace

  • rosy |
    12/05/13
    rosy

    si infatti ...anche a me...

  • bill gates |
    02/07/13
    bill gates

    È una sola!!!!

  • Mattia |
    04/07/13
    Mattia

    A me funziona benissimo su One S, salva tutte le vie dell'area selezionata fino allo zoom massimo... Grazie per la guida!

  • giovanni |
    10/07/13
    giovanni

    l'ho appena scaricato ma, credo non abbia la funzione vocale come negli altri navigatori (tipo tom-tom).

  • luigi |
    20/07/13
    luigi

    Con navfree, che oltretutto ha una bella grafica, puoi sempre navigare offline (le mappe sono interne e pre caricate)

  • barbara |
    23/07/13
    barbara

    l'altro gioprno in croazia su nav free non riuscivo a navigare off line : (

  • Mauro |
    05/08/13
    Mauro

    Anche a me non funziona, quando clicco su "menù" - "indicazioni" mi dice che è impossibile completare l'azione senza una connessione dati

  • Francesco |
    12/08/13
    Francesco

    Credo il programma sia aggiornato, non spuntano più le opzioni in basso e non trovo "rendi disponibile offline" qualcuno può aiutarmi?? grazie mille

  • Gio |
    29/08/13
    Gio

    idem sopra

  • francy1167 |
    15/10/13
    francy1167

    help me! ho appena installato NAvfree sul mio lg e460. il download è stato completao quando ero collegata ad internet. ma adesso per vedere le mappe senza collegarmi non so dove dovrei andare. rilanciando NAVFREE chiaramente mi dice ce le mappe sono state memorizzate sul celulare ma non mi è ciaro come visualizzarle. chi mi aiuta? grazie

  • |
    18/07/14

    secondo me puo essere vero tutto. a me mi ha successo che mentre navigavo con brondi viktory 2 che e une telefono da butare via, ho passato in una zona che non c'era ne meno la rette gsm, figuriamo altre opsioni di rette, pero mi ha portato nel posto navigandomi. il mio pensiero era che la mappe e stata scaricata quando ero con la conessione e poi ha continuato a navigare oppure nella zona sensa rette...

30/09/14
Il tuo avatar